Vino nel bag in box

Comodo, pulito ed economico, comprare vino nel bag in box è l’ideale per le cene estive tra amici e per le grigliate in compagnia

vino-in-bag-in-box-02

Secondo noi il Bag in box è uno dei nuovi modi interessanti di comprare vino, ma non vino di scarsa qualità! Noi utilizziamo il bag in box per confezionare il nostro Gutturnio perché è una confezione sterile, pratica da trasportare, si può mettere comodamente in frigorifero, occupa poco spazio ed è molto economica.

Ogni volta che si spilla un bicchiere di vino, il sacchetto si accartoccia su se stesso senza incorporare aria per cui il vino non subisce alterazioni e rimane ugualmente buono dal primo sorso all’ultimo. L’unica accortezza che occorre è quella di conservarlo al fresco per evitare rifermentazioni indesiderate, ma questo vale anche per le bottiglie.

Cos’è il Bag in Box?

Il Bag In Box è una scatola di cartone al cui interno si inserisce una sacca di multi film alimentare che si può riempire di vino. Questa sacca è dotata di un rubinetto sigillato che si apre e si chiude ogni qualvolta si voglia riempire un bicchiere. La scatola chiusa è dotata di una comoda maniglia che la rende comodamente trasportabile. Ci sono di diverse capienze, noi utilizziamo quelli da 5 litri.

NB: Da spillare un bicchiere alla volta, è possibile avere nei Bag In Box solo vini fermi, per i vini frizzanti potete scegliere il vino in bottiglia o acquistare il vino in damigiana.

Per le spedizioni:

Poichè i corriere non trasportano più damigiane di vetro, nel caso delle spedizioni, i bag in box fungono solo da contenitori. In questo caso possono contenere anche vini che diventeranno frizzanti, basterà imbottigliare subito il vino, direttamente dall’apposito rubinetto, senza sporcare altra attrezzatura con notevole comodità.

Sono disponibili da 5, 10 e 20 litri.