Che vendemmia!

Questa 2013 è stata una vendemmia come non ne ricordavamo da parecchio tempo: sembravamo tornati indietro di dieci anni, quando ancora si raccoglieva fino ad Ottobre, con la nebbiolina del mattino e tanto fresco la sera.

Sì, perché ormai da qualche anno, la raccolta iniziava anche ai primi giorni di Agosto, per le uve destinate a diventare spumanti; poi via via tutte le altre tipologie, ma a metà Settembre era già tutto in cantina. Quest’anno no. Complici questa annata “normale” e il fresco Giugno che ha rallentato l’andamento del ciclo di maturazione delle piante. Così abbiamo iniziato i primi giorni di Settembre a raccogliere il Pinot e poi via via Ortrugo, Malvasia e a seguire le uve rosse.

Annata davvero buona, con quantità non esagerate, ma soddisfacenti ed ottima qualità.

Eccellente la Malvasia; infatti ne abbiamo approfittato per riempire la serra di grappoli ad appassire per quello che sarà il “Passito del Dottore” 2013!

L'appassimento della malvasia piacentina

vendemmia 2013